Progetto Scuola Primaria 2019/2020


“Curiosando nelle profondità delle parole”

Per tutti gli esseri viventi e soprattutto per gli esseri umani è necessario comunicare; è sicuramente un’esigenza della vita di ogni giorno perché ci consente di interagire e quindi di raggiungere gli scopi che ci prefiggiamo. Comunicazione è scambio e condivisione di informazioni tra più persone attraverso la parola, i gesti ed i suoni, ma soprattutto è confronto di esperienze, emozioni, sentimenti.

Purtroppo è sempre più frequente incontrare nei bambini un linguaggio stereotipato, povero, essenziale. Inoltre è sempre più difficile sentire parlare questi ultimi di se stessi e delle loro esperienze, nonostante siano in grado di affrontare argomenti diversi e sappiano molte più cose rispetto al passato.

Il progetto di quest’anno avrà lo scopo di far acquisire al bambino il gusto di esplorare il mondo reale con le parole che aprono alle idee e si svelano nella loro bellezza, rinforzando concetti quali amicizia e solidarietà, base importantissima dalla quale si parte per la costruzione delle relazioni.

Non soltanto, attraverso la fiaba “La Sirenetta” ed i suoi personaggi, sottolineeremo il potere comunicativo della parola, ma scopriremo anche cosa vuol dire fare nuove esperienze per il piacere di accrescere il proprio sapere, l’essere curiosi in determinate circostanze perché si vuole conoscere, vedere, comprendere.

Pur vivendo una vita bella, agiata, circondata dall’affetto della famiglia, degli amici, alla Sirenetta resta la curiosità di scoprire il mondo della terra ferma e per farlo rinuncia alla sua voce.

Attraverso alcuni spunti di questa fiaba, porteremo gli alunni a capire che la propria voce è l’espressione più autentica di sé e che la curiosità ci porta a farci domande per le quali ricerchiamo risposte, scoprendo nuove informazioni che sono il carburante dell’apprendimento in qualunque campo.

Modalità e strategie

La scuola si propone tre obiettivi:

  • Portare i bambini al gusto della curiosità per accrescere il proprio sapere.
  • Comunicare le emozioni.
  • Sapersi esprimere, parlare, raccontare, descrivere, dialogare, scambiandosi domande, informazioni, impressioni, giudizi.

Da raggiungere con:

  • Lettura della favola “La Sirenetta”.
  • Video cartone animato “La Sirenetta”.
  • Riflessioni sulla morale della favola.
  • Portare i bambini alla scoperta: fare domande, estrapolare le riposte.
  • Attraverso l’utilizzo della narrazione i bambini si possono immedesimare nei vari personaggi (presenti anche in altre storie) dando agli alunni la possibilità di comprendere la realtà attraverso la fantasia e di esprimere le proprie emozioni.
  • Conversazioni:
    • imparare ad ascoltare e capire i pensieri degli altri.
    • esprimere il proprio pensiero trovando il linguaggio giusto perché le parole mi rappresentano.
  • Teatro, arte, poesia, produzioni multimediali, lettura di libri.

Gli obiettivi specifici per ogni classe saranno scelti da ogni insegnante.

Alcuni obiettivi specifici:

  • Portare i bambini ad essere curiosi, a fare domande ed a ricercare risposte per esempio nei testi.
  • Fare nuove esperienze durante le uscite didattiche e provare l’emozione dello stupore.
  • Scoprire la bellezza della natura e coltivare la curiosità nell’esplorare ambienti e luoghi nuovi.
  • Attraverso le parole durante tutte le discipline: conosco, esploro, mi esprimo, condivido.
  • Riconoscere e distinguere le proprie emozioni.
  • Esprimere le proprie emozioni quotidianamente e condividerle con la classe.